facebookconnector

L’arte online per restare connessi e uniti

ASCOLI PICENO –  Il Colle dell’Infinito è una delle bellezze che il nostro Paese custodisce e che, al pari degli altri Musei e luoghi di cultura italiani, è visibile anche online e  sui social grazie al progetto realizzato dal Gruppo Gabrielli con il Fai – fondo Ambiente Italiano – per il recupero dell’Orto delle Monache a Recanati inaugurato lo scorso settembre a Casa Leopardi anche alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Il Gruppo Gabrielli ha concretamente reso possibile che questo luogo fisico diventasse accessibile a tutti anche virtualmente attraverso l’installazione di una webcam proiettata h24 sui monti blu cliccando www.infinitogabrielli.it.  Chiunque può connettersi e vedere il panorama che ispirò il giovane Giacomo Leopardi nella composizione del celebre sonetto L’infinito, non solo attraverso il sito ma anche attraverso i canali social raggiungibili digitando le keywords dedicate.

Oggi l’Azienda estende l’invito a dedicare del tempo anche per affacciarsi virtualmente sull’ermo colle a scuole, studenti studiosi e cittadini appassionati e usare l’ hashtag #iorestoacasa che ci chiede di isolarci per limitare la diffusione dell’epidemia ma ci propone di restare connessi con la bellezza e la cultura.

 “La cultura può entrare nelle case come ha twittato il Ministro Franceschini”;  ci auguriamo che a diventare sempre più virale sia  questa iniziativa apprezzabile alla quale aderiamo con forza per ribadire l’importanza di essere accanto al territorio anche attraverso l’arte e la cultura – ha detto la vicepresidente Barbara Gabrielli – da sempre asset di crescita e unione “.